Alessandro Brighetti

 

Alessandro Brighetti

 

Alessandro Brighetti è nato a Bologna nel luglio del 1978, diplomato al liceo scientifico, dopo numerose esperienze lavorative in differenti ambiti decide di dedicarsi anima e corpo all’esperienza artistica dal 2006, anno in cui si iscrive all’ Accademia di Belle Arti di Bologna nella sezione Pittura.

La ricerca di Alessandro Brighetti (Bologna 1978) si iscrive all’interno di un genere artistico che fin dall’antichità studia i rapporti e le relazioni tra arte e natura, arte e scienza, arte e biologia, arte e chimica, arte e tecnologia. Un numero crescente di artisti si è dedicato a forme d’arte che si fondano sull’analisi e al sublimazione delle discipline scientifiche, dando origine a nuove e spesso discusse forme espressive, chiamate in vari modi: “bioarte”, “arte genetica”, “arte transgenica”. 

Uno degli aspetti che più interessa mettere in luce nel modus operandi di Alessandro Brighetti sta nell’interesse per la materia – intesa come vita organica e inorganica – nel tentativo di trasformare in senso alchemico l’una nell’altra, verso il raggiungimento di una inarrivabile simbiosi, di un perfetto equilibrio che è emblema di uno “stato di grazia” assoluto. La tecnologia diventa così, nei suoi aspetti positivi e nelle sue aberrazioni, strumento di modifica della natura, indispensabile all’artista per assumere un ruolo centrale nella propria dimensione di creatore e di artista sperimentatore.

 

 

 

ULTIMI POST
CHIARACANALI.COM